ORANGYM UNA QUARANTENA DI ATTIVITÀ

Durante il periodo di lock down, Orangym ha ripensato il proprio modo di lavorare ed ha trasformato l’imposizione di chiusura in opportunità. Le attività se pur a distanza non si sono mai fermate.

Da subito si è lavorato sulla formazione dello staff. In tre mesi, tramite la piattaforma “Zoom”, sono stati realizzati 9 incontri da 90 minuti, che hanno permesso di rafforzare le competenze degli operatori. Inoltre grazie agli input emersi è stato realizzato un manuale tecnico per ogni settore (reception, piscina e palestra). L’intero staff ha anche partecipato ad un’attività di Team Bulding con lo psicologo della performance Mirko Mazzoli e ad un incontro per approfondire il tema del percorso di insegnamento pluriennale, con Paolo Ruscello coach dell’Asti Nuoto.

Sempre insieme allo psicologo Mirko Mazzoli i 6 dirigenti di Orangym, tra aprile e maggio, hanno sviluppato un progetto di Power Environment, per rendere più efficace la leadership verso lo staff; 3 gli incontri per complessive 10 ore di formazione circa.

Ma non solo. Orangym fin da subito ha pensato anche ai suoi utenti. Sono state ideate delle lezioni a distanza che hanno dato l’opportunità di mantenersi in forma anche da casa; in totale sono state garantite 64 ore di lezione con 6 coach differenti ed oltre 1.100 presenze. Tutte le lezioni sono state successivamente messe a disposizione tramite il nuovo canale YouTube.

Dall’8 marzo i 43 ragazzi della squadra agonistica di nuoto Valle Belbo Sport hanno avuto l’opportunità di allenarsi a secco, per loro sono stati messi a disposizione 16 allenamenti a distanza.

Orangym ha pensato anche ai più piccoli creando la serie animata “Le avventure acquatiche di Oscar“: 12 puntate di un cartoon, ambientato nella piscina della struttura, completamente scritto e disegnato dallo staff.

Nel mese di Maggio insieme alla dietista dott.ssa Serena Manzocco abbiamo sviluppato 4 incontri tramite la “diretta intagram” della rubrica Oranfood in cui insieme a lei abbiamo affrontato la tematica della sostenibilità alimentare.

Sono stati utilizzati tutti i canali social a disposizione per garantire quanto più possibile capillarmente un contatto con l’utenza.
Un po’ di numeri: 78 i post pubblicati su Instagram; 109 i video sul canale You Tube; circa 200 le iscrizioni al canale; circa 7.500 le visualizzazioni complessive; 1.240 i followers della pagina facebook; 9.840 il picco di visualizzazioni di un post..

CANALI SOCIAL

0
Followers
  • 78 post
  • 28 post visualizzati da oltre 1.000 persone
0
Followers
  • Post sulla riapertura 9.840 visualizzazioni il 23 maggio
0
iscritti
  • 109 video
  • 7.456 visualizzazioni
  • 494 ore di visualizzazione
  • 1.866 spettatori unici

Ulteriori informazioni:

orangym.nizza@gmail.com
tel. 0141.1766382