+39 0141 1766382 Via Mario Tacca 119/A Nizza Monferrato (AT) ITALIA Giorni e Orari

La seconda edizione della Coppa “Fulvio Albanese” ha rappresentato un importante e interessante test dopo tre settimane di carico per la ValleBelbo Sport. Sabato 13 gennaio, al Palanuoto di Torino, il team diretto da Pino Palumbo, ha affrontato il primo appuntamento agonistico dell’anno utile per valutare le condizioni dopo la notevole mole di lavoro svolta tra le corsie del centro sportivo Orangym nel periodo delle festività natalizie e nei primi giorni del 2024.

Nel complesso, il bilancio è positivo, numerosi i buoni riscontri individuali. Grandi miglioramenti per Maddalena Bertelli, in particolare nei 100 dorso, nuotati in 1’10”60 e dunque togliendo cinque secondi al suo precedente limite, ma anche nei 200 dorso, in cui lima di pochi centesimi il personale (2’29”17).

Netti i passi avanti compiuti da Elisa Ferrari, che in questa occasione si migliora di ulteriori 2/10 nei 50 sl (27”66) e si ferma a ridosso del minimo per i Criteria; interessanti anche i suoi 100 sl, nuotati in 1’01”56.

Lucia Tassinario, salita quattro volte sul podio, sta dimostrando continuità e solidità, soprattutto nelle prove dei 50 stile libero e dei 100 farfalla, chiuse rispettivamente in 25”83 e 1’00”82, tempi ancora una volta al di sotto del minimo per gli Assoluti primaverili. Davvero consistenti anche le sue prestazioni nei 50 farfalla, vinti in 27”74, e nei 100 stile libero, seconda in 57”39.

Buoni segnali anche da Camilla Palumbo e Francesca Gallione oltre che da Andrea Randi, terzo nei 50 stile libero in 23”33. 

Nel fine settimana, la ValleBelbo Sport tornerà sui blocchi in occasione del Trofeo Aragno di Genova (19-21 gennaio).